Blog
CAPODANNO CINESE, LA MODA FESTEGGIA L'ANNO DEL CANE
lunedì, 12 febbraio, 2018

CAPODANNO CINESE, LA MODA FESTEGGIA L'ANNO DEL CANE

Il 16 febbraio, secondo il calendario cinese, comincia un nuovo anno e sarà l'inizio dell'era del cane, un periodo che promette grandi cambiamenti positivi, insieme a tolleranza, apertura ed innovazione. A celebrare l'evento arriva anche la moda. Alcuni brand, infatti, festeggiano l'amico più fedele dell'uomo con prodotti must have all'interno di capsule collection speciali.

Non a caso, Gucci ha dedicato al segno zodiacale cinese una collezione di 63 pezzi, ispirata da un cuscino che l'artista Unskilled Worker ha regalato ad Alessandro Michele, raffigurante Orso e Bosco, i due boston terrier del designer. E così, i due cagnolini sono i protagonisti di una vasta gamma di articoli, da capi d'abbigliamento prêt-à-porter a calzature, borse e valigie. I cani sono anche le star della nuova campagna della maison fiorentina, firmata Petra Collins: caratteri, abitudini e razze differenti, la fotografa canadese ritrae cani di ogni genere, tra cui un piccolo volpino di Pomerania, un elegante levriero afgano, un buffo welsh corgi.

Anche Moschino non si lascia sfuggire l'occasione per festeggiare il nuovo anno asiatico con una limited edition. Il direttore creativo Jeremy Scott ha scelto il rosso come colore principale della collezione (tonalità benaugurante della tradizione orientale), ispirandosi poi a Pudgy, il famoso cane a fumetti amico di Betty Boop.

Il Year of the Dog, inoltre, è celebrato da Giorgio Armani che propone il suo bulldog francese come protagonista di capi e accessori, in una collezione che richiama il mondo del college. E ancora, il marchio Ballantyne non perde lo spirito British e realizza maglioni in cashmere con ricamati cani su sfondo a quadri, mentre Dsquared2 propone felpe e t-shirt con la stampa serigrafica di un dobermann.

L'omaggio dell'Occidente al nuovo anno d'Oriente è all'insegna di idee fashion imperdibili. Diesel ha scelto di interpretare il segno astrologico secondo il proprio dna, realizzando una collezione che vanta giacche di pelle, bomber, maglioni e t-shirt in stile rock, con un cane ringhiante; Tod's presenta delle sneaker slip on in pelle con all'interno un'impronta di cane; Salvatore Ferragamo ha creato due foulard in seta con stampa ad hoc e, infine, Moncler ha presentato una collezione intera di capispalla a tema canino e un capottino speciale in onore dei nostri amici a quattro zampe.

Nel 2018, poi, i cani compaiono ovunque, persino sugli orologi. Officine Panerai ha puntato su incisioni realizzate a mano dai grandi maestri artigiani sul pregiato “Luminor 1950”. Swatch pone sul quadrante dorato un cagnolino fulvo con carattere giocherellone, che sembra uscito da un cartone animato pop. Piaget, infine, celebra il nuovo anno cinese con l'orologio Altiplano Chinese Zodiac – incorniciato da 78 diamanti sulla cassa in oro bianco – di cui esistono solamente 38 esemplari.

E.L. - [DxG] Giustacchini

CHINESE NEW YEAR'S EVE, FASHION CELEBRATES THE YEAR OF THE DOG

According to the Chinese calendar, on the16th February a new year is going to start and it's the year of the dog. It's a period that promises lots of positive changes together with tolerance, innovation and opening. To celebrate the upcoming event the fashion world can't stay away. Some brands celebrate the most faithful man's friend with must-have products in special capsule collections.

It's not by chance that Gucci has dedicated it to the zodiac Chinese sign a whole collection with 63 pieces which is inspired by a pillow the artist Unskilled Worker gifted to Alessandro Michele. It showed Orso and Bosco the two terriers of the designer. So, now the two dogs are the protagonist of a wide choice of items such as prêt-à-porter clothing, shoes, bags and luggages. Dogs are even the protagonist of the maison based in Florence and signed by Petra Collins: characters, breds and habits. The photographer designed a little Pomeranian, an elegant Afghan hound and a funny Welsh corgi.

Moschino as well ha designed a new collection to celebrate the Asian new year with a limited edition. The creative director Jeremy Scott chose red as main color for the collection (a lucky color for the Oriental tradition) and inspiring himself to Pudgy, the famous Betty Boop's comic friend.

The Year of the Dog is celebrated by Giorgio Armani as well who proposed the French bulldog as main character of clothing and accessories in a collection that reminds the college period. Then, the Ballatine brand doesn't lose the British spirit by realizing cashmere pullovers with embroidered dogs on a squared background, while DSquared2 proposes a T-shirt with a printing of a Dobermann.

The homage from the Western world to the Eastern one has incredible and original ideas. Diesel chose to interpret zodiac signs according to its dna by realizing a collection of leather jackets, pullovers, T-shirts with a rock style and a snarling dog on. Tod's presents the slip on sneakers with a dog's fingerprint inside; Salvatore Ferragamo realized silk foulard with a special printing and Moncler has presented a collection of coats for men and dogs to honor or four-paws friends.

In 2018 dogs are everywhere even on clocks and watches. Officine Panerai focused on hand engravings made by their craft men on the precious “Luminor 1950”. Swatch decided for a little red dog with a funny character coming from a pop cartoon. Then, Piaget celebrates the Chinese new year with the Zodiac Chinese Altopiano: with 78 diamonds on the white gold box. There are only 38 items like that one.

E.L. - [DxG] Giustacchini